STAZIONE SISMICA - Planetario di Venezia
TERREMOTI RILEVATI --- Gennaio 2019

I grafici a colori mostrano i valori della accelerazione al suolo (PGA) indotti dal terremoto ovvero la misura dell'intensitą nell'area geografica, come registrati dall'accelerometro installato in Planetario. Detti grafici sono relativi alle componenti spaziali durante lo scuotimento sismico, due orizzontali nel senso W-E e S-N, e una verticale.  I grafici in bianco e nero sono relativi alla componente spaziale verticale durante lo scuotimento sismico.
Tutti gli orari sono espressi in UTC e corrispondono alla nostra ora locale -1h.



01 gennaio 2019 / 18h37m46s UTC / ITALIA, Abruzzo
Magnitudo Momento 4.1 / Epicentro 41.88°N 13.55°E (a 20 km SSE di Avezzano / Ipocentro profonditą 17 km / Distanza da Venezia 430 km.
Scuotimenti dalle 18h39m16s alle 18h45m16s UTC con picco alle 18h40m15s UTC.



 

 

04 gennaio 2019 / 11h45m45s UTC / mare IONIO
Magnitudo Richter 3.5 / Epicentro 37.23°N 20.64°E (a 86 km E di Pirgos (Grecia) / Ipocentro profonditą 2 km / Distanza da Venezia 1142 km.
Scuotimenti dalle 11h54m51s alle 11h56m28s UTC con picco alle 11h55m29s UTC.



 

04 gennaio 2019 / 19h27m39s UTC / ALBANIA
Magnitudo Richter 4.7 / Epicentro 40.20°N 19.82°E (a 12 km NE di Himare / Ipocentro profonditą 10 km / Distanza da Venezia 841 km.
Scuotimenti dalle 19h32m alle 19h38m UTC con picco alle 19h33m59s UTC.  Ulteriore scossa alle 19h39m15s (ML 3.7).



 

05 gennaio 2019 / 19h25m39s UTC / BRASILE
Magnitudo Momento 6.8 / Epicentro 8.16°S 71.64°W (a 21 km NE di Humaita / Ipocentro profonditą 590 km / Distanza da Venezia 10182 km.
Scuotimenti dalle 19h37m44s (picco massimo) alle 19h53m02s UTC.



 

06 gennaio 2019 / 13h41m57s UTC / IRAN-IRAQ
Magnitudo Momento 5.6 / Epicentro 33.96°N 45.61°E (a 134 km NE di Baghdad / Ipocentro profonditą 10 km / Distanza da Venezia 3100 km.
Scuotimenti dalle 13h47m46s alle 14h04m04s UTC con picchi alle 13h50m45s e 13h54m25s UTC. Ulteriore scossa alle 14h15m08s UTC (ML 4.7).



 

06 gennaio 2019 / 17h27m18s UTC / Oceano PACIFICO
Magnitudo Momento 6.6 / Epicentro 2.30°N 126.77°E (a 107 km SE dell'isola Teluk Kao / Ipocentro profonditą 40 km / Distanza da Venezia 11703 km.
Scuotimenti dalle 17h46m24s alle 18h03m47s con picchi alle 17h46m46s e 17h54m16s UTC. Ulteriori scosse alle 17h41m09s (ML 3.7) e 17h42m33s (ML 4.2).



 

08 gennaio 2019 / 12h39m29s UTC / Oceano Pacifico - sud GIAPPONE
Magnitudo Momento 6.4 / Epicentro 30.58°N 131.08°E (a 4 km E dell'isola Tanega Shima) / Ipocentro profonditą 35 km / Distanza da Venezia 9572 km.
Prima scossa alle 12h50m12s, scossa secondaria alle 12h54m30s UTC e scuotimento pił evidente alle 12h57m07s perdurante fino alle 17h58m42s.



 

14 gennaio 2019 / 23h03m56s UTC / EMILIA ROMAGNA
Magnitudo Richter 4.6 / Epicentro 44.373°N 12.318°E (a 11 km ESE di Ravenna / Ipocentro profonditą 25.0 km / Distanza da Venezia 116.1 km.

Il sismogramma che segue mostra gli scuotimenti che sono stati rilevati dal sismografo dalle 23h04m17s alle 23h09m15s UTC con picco massimo alle 23h04m37s UTC.

Nella mappa seguente sono mostrate la zona dell'epicentro e tutte le stazioni dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), tra cui la nostra in Planetario qui a Venezia Lido, cha hanno contribuito a fornire i propri dati sismici.



I grafici a colori mostrano  i valori della accelerazione al suolo (PGA) indotti dal terremoto ovvero la misura dell'intensitą nell'area geografica, come registrati dall'accelerometro INGV installato nel Planetario a Venezia Lido, distante 116.1 km dall'epicentro.
Detti grafici sono relativi alle componenti spaziali durante lo scuotimento sismico, due orizzontali nel senso W-E e S-N, e una verticale. 


   © Planetario di Venezia