PLANETARIO
DI VENEZIA

Venezia Lido - Lungomare D'Annunzio
P a r c o _ p u b b l i c o _A s k e n a s i _
( e x
_ L u n a _ P a r k )

Coordinate geografiche
_
45,4166°N
__ 12,3759°E__ +3mt__ (WGS 1984)




APPUNTAMENTI
AL
_P L A N E T A R I O

Domenica 13 luglio
ore 10
Osservazione del Sole con il telescopio
Con opportune apparecchiature verranno mostrate le macchie e le protuberanze
presenti al momento sul disco solare
ore 11
La stella Sole
Breve conferenza per capire come è fatta la nostra stella e cosa si è osservato

NB: L'osservazione verrà effettuata soltanto in caso di meteo favorevole


Prossimi appuntamenti



Il Planetario di Venezia Lido

Che cosa è un Planetario

Il Planetario di Venezia Lido

Dove si trova

Informazioni per visitarlo

Scheda tecnica


_Prossimi appuntamenti



News e discussioni sull'astronomia a Venezia

Planetario_di_Venezia , un forum aperto a tutti per tenersi più aggiornati via email,
dove si può parlare o solo leggere e ascoltare


Planetario di Venezia
ora è anche su Facebook



Osservazioni radio di meteore 

Dal maggio 2013 è in funzione all'interno del Planetario una stazione radio Yaesu FT-817 che registra 24 ore su 24 gli impulsi trasmessi sulla frequenza audio a 143,05 mHz dal radar francese Graves, allorchè vengono

riflessi verso terra, quando gli strati atmosferici vengono ionizzati da meteore. Qui di seguito è possibile vedere online la situazione correntemente registrata dalle nostre apparecchiature.

I dati osservativi dei mesi precedenti sono invece consultabili qui.
Nel grafico che segue è mostrata come esempio l'attività radio di metà dicembre, durante il periodo di attività delle Geminidi. Sono indicati i conteggi orari (punti blu) di tutti gli echi radio registrati e la durata totale (punti rossi) dei segnali di tutte le meteore per ogni ora. Si può ben notare come dal 12 dicembre il numero degli echi sia aumentato, in quanto la Terra ha incontrato parti più dense della corrente meteorica delle Geminidi. La maggior frequenza oraria è stata registrata dalla nostra stazione tra le 20h e le 01h UT del 13/14 dicembre.


[ 17 giugno 2014 ] Articolo sul quotidiano LA NUOVA VENEZIA


[ 15 aprile 2014 ] Via Lattea nell'Aquila

Nella foto è un esteso campo stellare nella costellazione dell'Aquila. La stella brillante al centro è Altair (alfa AQL) e poco sopra a ovest della stella gamma AQL è visibile la nebulosa oscura Barnard_142-143, chiamata anche E Nebula, per la sua forma scura a E, che si staglia sul fondo stellato della Via Lattea.
La spettacolare immagine è stata ripresa da Venezia Lido da Lorenzo Vio con una camera Pentax K5 con ottica 50mm f:1,7 e AstroTracer Pentax. La foto è il risultato di 3 esposizioni di 60 secondi a 800 ISO + 3 dark.



[ 09 marzo 2014 ] Margherita Hack, un'amica tra stelle e terra

Applaudita è stata la conferenza tenuta al Planetario domenica 09 marzo 2014 alle ore 16 da Fabio Pagan (biologo e giornalista) e Serena Gradari (astrofisica) su " MARGHERITA HACK, UN'AMICA TRA STELLE E TERRA - In un libro il ritratto antiretorico dell'astrofisica più popolare d'Italia". [ ...altre foto ]


[ 08 marzo 2014 ] Telescopi in piazza San Marco a Venezia

Sabato 8 marzo 2014 alle ore 19:00 a Venezia in piazza San Marco, nella zona antistante il bacino davanti a Palazzo Ducale, si è svolta con grande successo la annuale edizione della manifestazione "Stelle in Laguna", una serata dedicata all'osservazione del cielo.
(
... altre foto e informazioni )


[ 02 gennaio 2014 ] Atmosfera di Giove

Spettacolari immagini dell'atmosfera di Giove riprese il 2 gennaio 2014 alle 22:53 UT e 23:22 UT da Salvatore Spampinato con un telescopio newtoniano 300 mm con filtro Baader Skyglow. L'immagine di sinistra è derivata da 290 frame (200 sec, 15 fps AVI), e quella di destra da 800 frame su 3000.

Atmosfera di Giove il 02 gennaio 2014 --  S.Spampinato


[ 01 dicembre 2013 ] Cometa Lovejoy

Nella foto è la cometa Lovejoy fotografata nella costellazione del Bootes dal nostro Marco Vedovato con un teleobiettivo 135 mm e un'esposizione di 27 pose da 30 secondi ciascuna a 800 ISO di sensibilità.

[ 26 novembre 2013 ] Aurora boreale e cometa Lovejoy

La foto ritrae la cometa Lovejoy immersa nell'aurora boreale, ripresa ad Abisko (Lapponia svedese) da Maurizio Eltri il 26 novembre scorso alle ore 20:45 TU, utilizzando una Nikon D800 con obiettivo 24-120 F4, a 27 mm, 15/s e 6400 ISO



[ 15 settembre 2013 ] Radio meteore al Planetario

Nella notte tra il 9 e il 10 settembre c'è stato un breve outburst di meteore dalla regione del Perseo. Il numero delle meteore è salito repentinamente all'improvviso e sono anche apparse numerose meteore brillanti.
Il grafico, fatto con i dati della stazione radio del Planetario di Venezia, mostra il conteggio orario (punti blu) di tutti gli echi radio rilevati durante la prima parte di settembre e la durata totale (punti rossi) di tutte le meteore per ogni ora. Appare molto evidente l'outburst, che in base ai dati visuali e video pare si sia originato dal radiante delle Epsilon Perseidi. L'outburst è iniziato circa alle 21h UT fino alle 01h UT, ma la più forte attività è stata dalle 21h30m alle 23h UT.


[ 23 aprile 2013 ]

Stazione spaziale Internazionale

Nella foto ripresa da Enrico Stomeo (Scorzè, VE) è il passaggio della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) sui cieli del Veneto alle 21h33m del 23 aprile 2013, nei momenti di avvicinamento apparente al pianeta Giove e di stretta congiunzione con la stella Aldebaran. I tratti visibili lungo il percorso della ISS mostrano il suo spostamento durante gli intervalli di posa delle foto. La ISS in quei momenti era poco luminosa (circa di magnitudine +2) e molto bassa sull'orizzonte lacale (circa +13°).


Cometa PanStarrs su Venezia --  Maurizio Eltri

[ 19 marzo 2013 ]

La cometa Panstarrs sopra Venezia

Nella foto qui a lato è la cometa 2011 L4 PanStarrs fotografata dal Lido verso ovest, sopra la città di Venezia il 19 marzo 2013 alle 19h15m circa.
La suggestiva immagine della cometa nel crepuscolo serale, giusto sopra la basilica della Madonna della Salute a Venezia, è stata ripresa da Maurizio Eltri, con un obiettivo 120 mm f:4 su una Canon D800 e un'esposizione di 2 secondi a 1600 ISO. Purtroppo la presenza di velature disturbava fortemente la visione.

La PanStarrs dopo essere passata vicinissima al Sole il 10 marzo, è diventata osservabile anche da Venezia e dintorni dal 12 marzo, circa un'ora dopo il tramonto.
L'individuazione e l'osservazione della cometa si è rivelata comunque estremamente difficoltosa a causa della sua bassissima altezza sull'orizzonte e del forte chiarore del crepuscolo.
Al limite della visibilità a occhio nudo, la cometa PanStarrs si è mostrata più facilmente individuabile con l'aiuto di un piccolo binocolo.

Cometa PanStarrs su Venezia --  Maurizio Eltri



[ 13 gennaio 2013 ] Tamburini premiato -Veneziano dell'anno 2012

Premiazione Veneziano dell'anno 2012 - Panoramica pubblico -  E.Stomeo
Domenica 13 gennaio alle 10:30 nelle sale apollinee del teatro La Fenice il nostro Fabrizio Tamburini è stato insignito del prestigioso premio "Veneziano dell'anno 2012". Alla premiazione hanno partecipato un folto pubblico e numerose personalità tra cui i sindaci di Venezia Giorgio Orsoni e Padova Zanonato e in videoconferenza l'astronomo Margherita Hack. In sala erano presenti anche numerosi astronomi e ricercatori delle università di Padova e Venezia, e una rappresentanza del nostro Planetario al quale Tamburini è legato fin dagli inizi dei suoi studi. Il noto astrofisico veneziano, ricevendo il premio, ha spiegato le sue scoperte, che concernono alcune nuove proprietà delle onde elettromagnetiche e le vorticità della luce, e quali potrebbero essere le future applicazioni in vari campi della scienza.

Premiazione Tamburini - Articolo de LaNuovaVE 14 gennaio 2013
>>> Vedi la
registrazione video dell'intera manifestazione



[ 20 ottobre 2012 ] Telescopi in piazza S.Marco a Venezia - 20 ottobre 2012

Sabato sera 20 ottobre alle ore 20, in piazza San Marco a Venezia, nella zona antistante il bacino tra le colonne del Todaro e Palazzo Ducale, si è svolta la sesta edizione della manifestazione "Stelle in Laguna", una serata dedicata all'osservazione del cielo.
>>>
Vedi qui altre informazioni e foto

 Maurizio Eltri



[ 19 agosto 2012 ] Articolo apparso su LA NUOVA VENEZIA



6 giugno 2012 ------- Transito di VENERE sul disco solare

   

ORA
LEGALE

EVENTO del 6 giugno 2012

ALTEZZA DEL SOLE
A VENEZIA

00h09m

primo contatto di Venere con il Sole

-20.6°

00h27m

Venere entra completamente sul disco solare

-21.2°

03h29m

minima distanza tra i centri

-14.9°

06h31m

inizio dell'uscita di Venere dal disco solare

+09.6°

06h49m

uscita totale di Venere dal Sole

+12.6

Transito del 2004 e 2012

Per maggiori informazioni sull' evento visibile da Venezia

 

LE IMMAGINI DELL'EVENTO

[ 06 giugno 2012 ]


Il disco di Venere in vicinanza del terzo contatto con il bordo solare, fotografato alle 06h15m da Andrea Battistella da Venezia.
Per la ripresa è stata usata una Canon EOS 5d Mark II con un obiettivo Tamron 500 f:8, filtro AstroSolar, sensibilità 100 ISO e 1/2000 sec di esposizione.
Sul disco del Sole sono ben visibili anche alcuni gruppi di macchie, ossia regioni della fotosfera, distinte da una temperatura minore dell'ambiente circostante, e da forte attività magnetica.


[ 27 maggio 2012 ]

Serata osservativa in località Alberoni

Sabato 27 maggio 2012 è stata organizzata dall'Associazione Astrofili Veneziani e dal WWF una serata osservativa nella piazza lungo laguna degli Alberoni, nella punta estrema dell'isola del Lido di Venezia.

Vedi le FOTO



[ 28 marzo 2012 ]

Aurora boreale

Qui a lato è l'immagine spettacolare di un'aurora boreale presa il 27 marzo 2012 da Andrea Battistella da Borgafjodur in Islanda.


2012 febbraio 25_1815 TU -- Giove con satelliti  LorenzoVio (VE) [ 25 febbraio 2012 ]

Giove e i quattro satelliti galileiani

Qui a lato è la foto del pianeta Giove con i quattro satelliti galileiani presa il 25 febbraio 2012 alle ore 19:15 locali da Lorenzo Vio da Venezia Lido, usando una Pentax K5 con MTO 500 settata a 1600 ISO e a 0,5 secondi di esposizione.


20111227_Luna+Venere --  Lorenzo Vio (VE) [ 27 dicembre 2011 ]

Congiunzione Luna - Venere

La sera del 27 dicembre poco prima delle 17h30m a ovest si poteva osservare nel crepuscolo serale una bella congiunzione del pianeta Venere con la Luna.
Venere brillantissimo era quasi 7 gradi sotto la Luna che, da poco passata al novilunio, mostrava un esile falcetto coprente circa 10% del disco lunare.

Qui a lato è la foto presa da Lorenzo Vio da Venezia Lido, usando (appoggiato a un albero) una Pentax K5 settata ad 1/8 di secondo con diaframma 5 e ISO 1600.


Bolide filmato il 13 ottobre 2011 (19h30m) --  E.Stomeo (VE) [ 14 ottobre 2011 ]

Bolide del 13 ottobre 2011

Spettacolare bolide luminoso, causato dall'entrata a grande velocità in atmosfera di un piccolo meteoroide, che si è dissolto in poche frazioni di secondo. Nella parte terminale del volo la brillante meteora ha mostrato alcune esplosioni che hanno frantumato il corpo.
Il bolide è stato filmato da Enrico Stomeo alle 19h30m del 13 ottobre 2011 da una delle postazioni venete della rete nazionale di sorveglianza della UAI-sm.


Telescopi in piazza San Marco a Venezia - 8 ottobre 2011

Sabato sera 8 ottobre alle ore 20, in piazza San Marco a Venezia, nella zona antistante il bacino davanti a Palazzo Ducale, si è svolta la quinta edizione di "Stelle in Laguna", una serata dedicata all'osservazione del cielo e all'astronomia..
>>>
Vedi qui altre informazioni e foto

 Andrea Battistella



Protuberanze solari filmate il 3 luglio 2011 -  M.Eltri & E.Stomeo [ 04 luglio 2011 ]

Protuberanze solari

Protuberanze solari riprese da Venezia Lido (terrazza del Planetario) il 3 luglio 2011 con una webcam montata sul telescopio Coronado PST munito di filtro H alpha.
Le protuberanze che fuoriescono dall'atmosfera solare sono evidenziate dal filtro, che permette solo l'osservazione della lunghezza d'onda dell'idrogeno della luce del Sole.

© 2011 M.Eltri & E.Stomeo


Eclissi di Luna del 15 giugno 2011 da Venezia --  E.Stomeo (VE) ECLISSI TOTALE DI LUNA
15 giugno 2011

Mercoledì 15 giugno, poco dopo il tramonto del Sole c'è stata la possibilità di osservare dalla nostra città una bella eclissi totale della Luna. In quei momenti il nostro satellite si è trovato sull'orizzonte sud-est, al suo sorgere.
E' stata una delle eclissi più lunghe di questi ultimi tempi, dato che questa volta il nostro satellite è passata quasi al centro del cono d'ombra della Terra.
Qui di seguito sono indicati i momenti più importanti del fenomeno, nonchè l'altezza sull'orizzonte sud-est della Luna, calcolata per Venezia e dintorni:

20h22m --- ingresso nell'ombra --- Luna -5° sotto l'orizzonte
21h22m --- inizio della totalità --- Luna +3° sopra l'orizzonte
22h12m --- massimo dell'eclissi --- Luna +9° sopra l'orizzonte
23h03m --- fine della totalità --- Luna +14° sopra l'orizzonte
00h02m --- uscita dall'ombra --- Luna +18° sopra l'orizzonte.


La parte iniziale dell'eclissi (penombra e ombra) non è stata in realtà osservabile, poichè la Luna non era ancora sorta. Poi si è trovata bassissima sull'orizzonte, e per giunta in un cielo che in quei momenti era ancora chiaro per il crepuscolo serale (Sole a -6° alle ore 21:22 e a -12° alle 22:12).
Solamente con l'inizio della totalità si è potuto via via con maggior facilità cominciare a seguire agevolmente l'evolversi del fenomeno.

Soci AAV mostrano l'ultima eclissi totale di Luna di secolo passato, visibile da Venezia --  M.Eltri

L'eclissi è stata simile per circostanze a quella osservata verso sud-est nel 2004 dalle spiagge di Venezia Lido dai due soci AAV, Eltri e Tamburini --- © M.Eltri

Eclissi di Luna del 15 giugno 2011 da Venezia --  M.Eltri (VE)
Sopra: come appariva la Luna già in eclissi nel crepuscolo serale, appena sorta
sull'orizzonte orientale della nostra città. © M.Eltri

A lato: la Luna rossa nella costellazione dello Scorpione © M.Eltri

Eclissi di Luna del 15 giugno 2011 da Venezia --  M.Eltri (VE)

Nonostante le difficoltà osservative, date dal fatto che la Luna è sorta dall'orizzonte della nostra città già eclissata, nella foschia ed estremamente bassa sull'orizzonte, il fenomeno è stato seguito da molte persone.
Qui di seguito sono mostrate alcune immagini, scattate da E.Stomeo da Venezia, quando la Luna aveva da poco terminato la fase di totalità e si trovava a una quindicina di gradi sopra l'orizzonte. Ben visibile è ancora la caratteristica colorazione rossastra del disco lunare eclissato.
Eclissi di Luna del 15 giugno 2011 da Venezia --  E.Stomeo (VE) Eclissi di Luna del 15 giugno 2011 da Venezia --  E.Stomeo (VE) Eclissi di Luna del 15 giugno 2011 da Venezia --  E.Stomeo (VE) Eclissi di Luna del 15 giugno 2011 da Venezia --  E.Stomeo (VE)
Eclissi di Luna del 15 giugno 2011 da Venezia --  E.Stomeo (VE) Eclissi di Luna del 15 giugno 2011 da Venezia --  E.Stomeo (VE)

Eclissi di Luna del 15 giugno 2011 da Venezia --  E.Stomeo (VE)

Eclissi di Luna del 15 giugno 2011 da Venezia --  E.Stomeo (VE)


PASSAGGIO DELLA STAZIONE ORBITALE SU VENEZIA
8 marzo 2011 -- ore 19h16m-19h20m

Martedì 8 marzo 2011 dalla nostra città si è potuto osservare uno spettacolare e singolare passaggio della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) preceduta di poche decine di gradi dalla navetta Shuttle Discovery, da poco staccatasi e in procinto di rientrare a terra.
La navetta Discovery in quel momento appariva seguita da una evidente scia diffusa, dovuta al rilascio di acque reflue e di condensa. Ciò che ha reso più spettacolare il passaggio su Venezia e dintorni è il fatto che sia lo Shuttle che la ISS alle 19h17m sono passati prospetticamente sopra il disco illuminato della Luna. Qui di seguito è l'immagine suggestiva, ripresa da Maurizio Eltri da Venezia Lido, del passaggio della stazione spaziale seguita dallo Shuttle sul bacino prospiciente piazza S.Marco. L'animazione è visibile cliccando sopra l'immagine.

Qui di seguito invece è l'immagine del stesso passaggio, ripresa da Enrico Stomeo dall'entroterra veneziano a circa una ventina di km dal centro storico di Venezia. Anche in questo caso l'animazione è visibile cliccando sopra l'immagine. Nelle immagini sono visibili le tracce luminose lasciate dagli spostamenti della Discovery e della ISS in circa 5 secondi di esposizione fotografica.




 


Astrologia, no grazie

Facciamoci l'oroscopo.....

Un esperimento per capire l'assurdità di certe cose...


Planetario di Venezia
ora è anche su Facebook